sabato 21 maggio 2022

MACHINE ROBO BAIKANFU POSE + METAL SERIES

NOME DEL MODELLO : MACHINE ROBO REVENGE OF CRONOS BAIKANFU

PRODUTTORE : POSE PLUS

ANNO DI RILASCIO : 2020

PREZZO DI LISTINO IN YEN : 63.800

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

ESTETICA : 10

COLORAZIONE/VERNICIATURA : 10

ACCESSORI : 9

ARTICOLAZIONI/POSABILITA' : 10

CONFEZIONE : 9

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

PRO

tecnicamente eccezionale

posabilità incredibile anche dopo l'unione dei tre mecha

articolazioni in metallo molto solide

esteticamente stupendo

verniciatura perfetta

si può esporre simulando la pile formation

CONTRO

istruzioni non chiarissime

struttura del Baikanfu con poco metallo

le mani di Rom Stol si sganciano facilmente

manca Leina Stol

assenza di un display stand

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Pose Plus realizza la propria versione del Baikanfu e lo fa in modo superlativo! Il livello tecnico/realizzativo è qualcosa di veramente eccezionale con soluzioni innovative per donare al modello, anche dopo l'unione dei tre mecha, una posabilità davvero stupefacente. Tutto si muove perfettamente e nulla all'interno va fuori posto. Tutte le articolazioni coincidono perfettamente consentendo allo stesso tempo stabilità e una vasta gamma di movimenti dinamici, alcuni veramente impensabili fino ad oggi per un modello di questa natura. Anche per questo Pose 04 è inevitabile il confronto con il Baikanfu Bandai che, ovviamente, ne esce sconfitto su quasi tutti i fronti. Le uniche scelte un po' criticabili della realizzazione Pose, in base al mio punto di vista, sono la mancanza del personaggio Leina Stol e della poca presenza di parti in metallo sul Baikanfu. Non che questa scelta rappresenti un problema, ma in alcuni punti del modello più grande, avrebbero trasmesso più sicurezza e affidabilità rispetto alle pur ottime plastiche usate. Dal punto di vista accessori non manca nulla, abbiamo le spade per i tre mecha, lo scudo per il Kenryu e tutta la serie di mani intercambiabili per ogni personaggio. Anche per questo Pose si fa sentire la mancanza di un display stand dedicato per valorizzare l'esposizione del modello, unito o separato. La vera chicca della dotazione accessori è però la presenza delle parti per simulare la Pile Formation. grazie a questi piccoli accessori, si possono esporre i tre mecha in fase di unione ed il risultato che si ottiene è davvero un qualcosa di fantastico!

 

GALLERIA FOTOGRAFICA BAIKANFU POSE + METAL SERIES 

 


 


 

 

giovedì 28 aprile 2022

GAOGAIGAR POSE + METAL SERIES

NOME DEL MODELLO : GAOGAIGAR METAL SERIES

PRODUTTORE : POSE PLUS

ANNO DI RILASCIO : 2021

PREZZO DI LISTINO IN YEN : 63.800

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

ESTETICA : 10

COLORAZIONE/VERNICIATURA : 10

ACCESSORI : 8,5

ARTICOLAZIONI/POSABILITA' : 9,5

CONFEZIONE : 9 - DIMENSIONI : 50 x 36 x 13 cm

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

PRO

estetica eccezionale

posabilità al top

articolazioni a scatto ed in metallo

presenza del pugnale e del protect shade

CONTRO

trasformazione non fedele

parti attacca/stacca per le configurazioni di gaigar

serviva uno stand sontuoso per esaltare il modello

costa il doppio di quello bandai

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Pose Plus in collaborazione con Awaken Studio, reinterpreta il Gaogaigar e lo fa in modo eccezionale! La realizzazione è di quelle ad alto livello qualitativo dove nulla, o quasi, è stato tralasciato. L'estetica del Gaogaigar è stata arricchita di particolari molto curati, le forme sono meno lineari ed hanno uno stile che, in alcuni tratti, prendono spunto dal Genesic. Tecnicamente il modello è davvero eccezionale con articolazioni in metallo e quasi totalmente a scatto. La posabilità raggiunge un livello grandioso e si conferma uno dei punti di forza della casa cinese. La trasformazione però è stata modificata a causa delle scelte di design realizzate sui vari componenti. In questo frangente il Gaogaigar Bandai rimane sempre il top. La colorazione delle varie parti è qualcosa di spettacolare, perfino i più piccoli dettagli sono davvero realizzati con una cura maniacale! Peccato per l'assenza di un display stand di pari livello. Sarebbe stato molto bello avere la possibilità di esporre i mezzi replicando la final fusion ed il Gaogaigar in pose volanti. Ancora una volta Pose dimostra di essere una delle case di produzione più all'avanguardia del settore, questa nuova interpretazione del Gaogaigar supera ogni mia personale aspettativa e lo pone come uno dei modelli più belli del 2021! Pose Plus ha già mostrato il set espansione Star Gaogaigar con lo Stealth Gao 2 ed il Gatling Driver. Oltre a questa uscita, si aggiungerà anche il Goldymarg che, ovviamente, sarà trasformabile nel Goldion Hammer.

 

GALLERIA FOTOGRAFICA GAOGAIGAR POSE METAL SERIES

 


 

lunedì 18 aprile 2022

GX100 GAIKING & DAIKUMARYU SOUL OF CHOGOKIN

NOME DEL MODELLO : GX100 GAIKING & DAIKUMARYU

PRODUTTORE : BANDAI SPIRITS

ANNO DI RILASCIO : 2021

TIRATURA : STANDARD

PREZZO DI LISTINO IN YEN : 82.500

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

ESTETICA : 10

COLORAZIONE/VERNICIATURA : 10

ACCESSORI: 4

ARTICOLAZIONI/POSABILITA' : 6,5

CONFEZIONE : 5 - DIMENSIONI :  86 x 56 x 20 cm

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

PRO

il drago è stupendo

Gaiking completamente riprogettato

colorazione bellissima

proporzioni perfette

CONTRO

confezione troppo grande

imballaggio del Drago mal concepito

prezzo veramente esagerato...

...perchè mancano tutti gli accessori

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Il numero 100 della famosa serie Soul of Chogokin è qualcosa di veramente esagerato. Bandai celebra il centesimo GX con la riproduzione del Drago Spaziale e del Gaiking! Dopo il GX 05 e lo 05r, finalmente abbiamo il possente Daikumaryu in scala con il robot Gaiking che, per l'occasione, è stato completamente riprogettato! Il GX100 è in realtà una produzione a livello DX, il Drago Spaziale è davvero enorme con i suoi 75 cm di lunghezza, mentre il Gaiking è alto 18. Il corpo del Daikumaryu è colmo di pannellature con dettagli trasparenti sulla parte frontale. Le zampe sono state dotate di articolazioni a scatto molto solide e possono addirittura essere posizionate in diagonale, questo per permettere al Drago di assumere posizioni un po' più dinamiche. Il collo è mobile consentendo alla testa di essere posizionata a piacimento in qualsiasi direzione, l'unico movimento precluso è la rotazione, questo per via dell'aggancio concepito. Il grande Daikumaryu si apre per poter accogliere e mettere in mostra i componenti del Gaiking, diventando così una sorta di enorme display stand. Oltre ai due componenti, il ventre del Drago Spaziale può accogliere le tre navicelle, Bazoler, Nessah e Skylar, stupendamente riprodotte, dotate di movimenti e magneti per il fissaggio dentro alla pancia del Drago. Ad accompagnare tutto questo, abbiamo anche la possibilità di riprodurre la musica originale della serie ed i vari suoni emessi dal Daikumaryu. Interruttore e pulsantiera trovano la loro collocazione sulla parte alta della zampa destra. Ovviamente non può mancare l'esecuzione della Volution Protect, modalità in cui il Drago Spaziale si chiude portando la coda ad agganciarsi al posto della testa. Una volta realizzata, il Daikumaryu raggiunge la notevole altezza di circa 39 cm! 

Come scritto all'inizio, il Gaiking è stato completamente riprogettato e decisamente migliorato rispetto al "vecchio" GX27. Tutte le articolazioni sono a scatto e la colorazione è finalmente fedele alla serie TV. La posabilità è però limitata, soprattutto nelle gambe. Il nuovo Gaiking può essere tranquillamente collocato, come livello tecnico/produttivo, ai GX della serie DC. Molto metallo con movimenti limitati. Nota molto positiva per le articolazioni delle caviglie, vero punto debole del GX27. Bandai quì ha svolto un ottimo lavoro realizzando un sistema ad estrazione molto solido per aumentare e garantire la stabilità del modello. La basetta espositiva è ripresa anch'essa dalla serie DC, base apribile con all'interno le poche parti opzionali contenute in un blister in plastica.

Il difetto più grande del GX100 è senza dubbio la totale assenza degli accessori, sia per il Drago Spaziale che per il Gaiking. Vista l'mportanza ed il costo della produzione, era lecito aspettarsi la presenza di tutta la dotazione, proprio come nei GX05 e 05r. Bandai invece ha ovviamente scelto la strada del contenuto extra che verrà commercializzato a partire dal mese di Luglio con tiratura Tamashii Web Shop! Nell'upgrade denominato, GX100X Gaiking & Daikumaryu Power Up Option Set, troveremo tutto quello che manca, le armi del Daikumaryu, uno stand per l'esposizione in volo e le parti Power Up del Gaiking, addirittura con un nuovo torace appositamente ridisegnato. Tutto questo avrà un costo di 19.800 yen! Un ultimo commento va fatto sulla gigantesca confezione concepita da Bandai. La scelta di collocare il Drago in tutta la sua lunghezza, ha di fatto reso obbligatorio un packaging enorme e davvero di difficile gestione. Si potevano ridurre tranquillamente le dimensioni smontando la coda, proprio come nelle edizioni passate. Oltretutto l'estrazione del Drago dalla confezione, risulta essere un'operazione un po' delicata. La coda, flettendo, può causare l'incastro al polistirolo di una delle punte rosse che, tirando, potrebbe anche spezzarsi.

 

GALLERIA FOTOGRAFICA GX100 GAIKING & DAIKUMARYU